Pro Loco di San Michele all’Adige

Per descrivere e conoscere l’attività che porta avanti una associazione come la Pro Loco è importante conoscere quali sono gli scopi di questa associazione essendo questa alquanto diversa da molte altre associazioni che portano avanti un calendario di iniziative rivolte soprattutto ai propri soci.

Logo Pro Loco
Indirizzo
via Roma 34 San Michele
Presso
sede Pro Loco c/o Casa mezzana (Tutti i primi lunedì del mese)
Scheda

Presidente: Fabio Toscana.

Direttivo: vicepresidente Predelli Alessandra e Michele Sandri, Ress Gino, Ress Marco, Rossi Lucia, Simonetti Anita, Tava Stefania,Zeni Antonietta, Zeni Giancarlo, Ziglio Alessandro (delegato del Sindaco)
Segretario: Malpaga Federica.
Membro di diritto è il Sindaco di San Michele.
Numero soci 75.

Gli scopi che l’associazione si propone possiamo trovarli all’interno dello statuto che all’articolo 3 ad esempio recita:

  1. riunire in associazione tutti coloro che hanno interesse allo sviluppo turistico e culturale del territorio
  2. promuovere coordinare ed attuare iniziative – ivi comprese quelle di abbellimento- anche in collaborazione con altri organismi, attività e manifestazioni di interesse turistico, ricreativo, sportivo e culturale a carattere locale.
  3. Istituire l’ufficio di informazione e accoglienza turistica

Certo a seconda poi delle richieste della comunità e in funzione delle energie a disposizione la Pro Loco anno per anno predispone un calendario di iniziative, che soprattutto cerca di integrarsi con quelli delle altre associazioni operanti sul territorio .
Il programma delle iniziative ha inizio con la Sagra di Mezzaquaresima per la quale la Pro Loco cura ogni anno un concerto bandistico presso il cortile del Museo , facendo intervenire a ruota i vari gruppi musicali dei comuni limitrofi. Da alcuni anni per la sagra è rinata l’antica tradizione del Campanò, originali melodie suonate a mano muovendo dalla torre campanaria i batocchi delle varie campane.
Per la festa della mamma in collaborazione con il Comitato Carnevale viene proposta da un paio di anni l’iniziativa “Auguri Mamma”serata di musica e non solo in onore di tutte le mamme.
A fine maggio in collaborazione con l’assessorato alla cultura dei comuni di San Michele e Faedo e di molte altre associazioni viene proposta da alcuni anni la “Festa del Fiume e delle Zattere”,festa che racchiude varie iniziative, dalla rievocazione dell’antica tradizione della navigazione del fiume, alla costruzione delle zattere ,dal volo degli aquiloni alla musica in golena dalla ricostruzione del traghetto storico alla cena a base di pesce.
Un concerto di Musica Sacra all’interno del Festival Regionale di Musica Sacra è ospitato durante il mese di maggio presso la Chiesa di San Michele.
In luglio la Pro loco da anni organizza la manifestazione “Tre spassosi Giovedì da non perdere”spettacoli per bambini da 3 a 99 anni, durante i quali si alternano artisti e compagnie che ospitati in ambienti suggestivi dei nostri due borghi allietano le calde serate estive.
In occasione delle festività patronali di S. Anna e S. Michele la Pro Loco collabora con le altre associazioni per la migliore riuscita della festa.
Il periodo natalizio è uno dei periodi più intensi di lavoro , si parte subito con S Nicolò con la “strozega dei bandoni “ e la sfilata per le vie con la carrozza di S. Nicolò evento atteso con ansia da tutti i bambini. Per l’abbellimento del centro storico di San Michele da 12 anni viene riproposta l’iniziativa “Finestre sul Natale”alla quale partecipano oltre una quarantina tra associazioni e privati. L’impegno è molto sia a livello organizzativo di coordinamento che manuale ma la disponibilità di molte persone e di chi mette a disposizione le finestre non manca mai. Ottima la collaborazione con il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina e con l’associazione La Formica che per l’inaugurazione dell’iniziativa sirene sempre disponibile.
Il presepio vivente conclude le manifestazioni natalizie , per tale iniziativa la Pro Loco cura tutta la logistica, dall’allestimento della capanna, all’arrivo degli animali il resto è portato avanti in collaborazione con i gruppi di catechesi la costruzione della capanna si alterna un anno a Grumo e il successivo a San Michele.
Molte altre sono le attività che la Pro Loco porta avanti tra le quali una fondamentale è quella di mantenere uno stretto rapporto di collaborazione con l’amministrazione comunale per curare progetti più ampi vedi ad esempio il progetto turistico Via Claudia Augusta, ottima anche la collaborazione con il Museo degli Usi e Costumi . Da qualche anno in collaborazione con le Pro Loco della Piana Rotaliana con le quali è costante il confronto è stato creato un portale comune wwwpianarotaliana.it nel quale troviamo tutti i riferimenti del territorio con notizie utili sia agli ospiti che ai nostri cittadini. 
Sempre in questa ottica di collaborazione viene costituito il giorno 26 gennaio 2011 il “Consorzio turistico Piana Rotaliana Konigsberg consorzio nato tra le sette Pro Loco facenti capo alla nostra Comunità di Valle , Rovere della Luna, Faedo, Mezzocorona, Mezzolombardo, Zambiana, Lavis e San Michele All’Adige. Lo scopo del consorzio, nel quale in futuro entreranno a far parte anche altre figure operanti sul territorio, sarà quello di coordinare il lavoro delle singole Pro Loco , lasciandone comunque inalterata l’autonomia, ma soprattutto sarà quello di coltivare e intraprendere una promozione a livello turistico.

Posizione GPS

Come arrivare

Codice
0

Mercoledì, 17 Giugno 2015 - Ultima modifica: Mercoledì, 18 Maggio 2016

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam